Come rimuovere i peli nelle orecchie del barboncino

Il barboncino è una razza di cane che ha bisogno periodicamente di rimuovere i peli nelle orecchie.
Operazione necessaria per liberare il condotto uditivo e agevolare ogni operazione di pulizia. Dalla rimozione del semplice cerume al controllo di corpi estranei come i “forasacchi”, piccole spighette secche che possiamo trovare nei campi, per prati ma anche in città, ai bordi delle strade.

La rimozione dei peli dalle orecchie non riguarda solo il barboncino ma anche tante altre razze come maltesi, yorkshire e shih tzu e meticci con caratteristiche.

I forasacchi e il loro periodo

ll periodo più temibile è in primavera-estate quando le spighe diventano secche e si staccano con facilità dalla pianta.

Cosa sono i forasacchi

I forasacchi, detti anche strozza cavalli, sono spighe di dimensioni varariabili da 1 a 3 cm, con una punta acuminata dotata di piccoli uncini
disposti in maniera da consentire l’avanzamento irrefrenabile una volta raggiunto l’orecchio del nostro cane.

Per rimuoverli è necessario e urgente l’intervento del veterinario per fermare la corsa irrefrenabile del forasacco.

Ritorniamo all’operzione di rimozione pelo nelle orecchie.

Dove disporci

Per effettuare questa operazione nel modo più agevole possibile è bene trovare un piano di lavoro illuminato e ben stabile dove possiate appoggiare il vostro cane.

Cosa è necessario?

Importante è l’acquisto di una polvere specifica per la rimozione dei peli nell’orecchio, presso negozi specializzati per animali. Questa faciliterà la vostra presa sul pelo e indebolirà la presa del pelo sulla pelle.

Procediamo

Tenete con la mano sinistra (se siete destrini, altrimenti la mano destra se siete mancini) la testa del vostro cane e insieme l’orecchio da sistemare piegando leggermente la testa all’indietro in modo da aprire l’orecchio ed avere un’ampia visuale.
A questo punto prelevare un po’ di polvere con il vosto indice e pollice e cominciate e tirare i peli senza timore di far male a vostro cane.

E’ fondamentale tirare solo i peli e non la pelle dell’orecchio. I peli da rimuovere sonoquelli che fuoriescono dal condotto uditivo. Noterete che non vi è possibile vedere l’attaccatura perchè nascono in profondità all’interno dell’orecchio.

Per iniziare dividete bene i peli con le dita e tirate uno o due peli alla volta, man mano che l’orecchio si libera e voi avrete capito quanta fora applicare, potrete procedere tirando piccolissimi ciuffetti.

Se non avete mai compiuto questa operazione, vi consiglio effettuarla in più volte così da abituarvi voi ed il cagnolino.

L’obiettivo finale è di rimuovere completamente i peli fino a liberare l’orecchio.

Se il vostro cagnolino è cucciolo, è fondamentale abituarlo fin da piccolissimo a questa operazione necessaria e indispensabile per la sua salute. Facendo così renderete questo un momento di cure e coccole affatto stressante!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *